Malta cosรฌ vicina, cosรฌ lontana

Nel pieno centro del Mediterraneo, a pochi chilometri dalla costa Italiana, la Repubblica di Malta rappresenta una vera perla, inspiegabilmente per molti anni snobbata, e direi quasi ignorata, dal turismo di massa italiano.

Malta: un mix di tradizioni e culture

Per fortuna negli ultimi anni invece, questa tendenza si รจ progressivamente invertita, e il piccolo arcipelago di Malta pieno di fascino, natura e storia, sta diventando sempre piรน una meta ambita sia dai giovani in cerca di divertimento notturno e bel mare di giorno, sia da famiglie in cerca di spiagge e relax.

Dicevo nel titolo: cosรฌ vicina ma cosรฌ lontanaโ€ฆed รจ proprio cosรฌ. 

Infatti Malta รจ molto vicina allโ€™Italia, sia dal punto di vista geografico (dista appena 80 Km dalle coste siciliane, meno di Lampedusa e di Pantelleria), ma anche storico, essendo stata per secoli territorio coloniale del Regno di Sicilia, tanto che la lingua ufficiale รจ stata lโ€™Italiano fino ai primi anni del secolo scorso, ma allo stesso tempo oggi sembra anche lontanaโ€ฆinfatti il pluridecennale dominio inglese lโ€™ha progressivamente allontanata dalle influenze latine, trasformandone in maniera abbastanza evidente il contesto sociale, che si รจ avvicinato in maniera molto evidente a quello anglosassoneโ€ฆ.ecco perchรฉ Malta รจ anche lontana!

Ma cosa significa questo nella pratica? Behโ€ฆsicuramente questo mix di culture che nei secoli si sono succedute (comprese quelle arabe di antichissime origini ma le cui influenze non se ne sono mai realmente andate) conferiscono a questo piccolo arcipelago una multiculturalitร  davvero unica. Visitando la Valletta, la capitale, รจ possibile immergersi in strade contorniate da edifici coloniali, piazze con chiese dallo stile arabo, edifici pubblici in tipico stile europeo, e cosรฌ via. Anche i locali ed i ristoranti risentono di questa multiculturalitร : รจ possibile infatti gustare sia la prelibata cucina maltese, ma anche bere una pinta di birra in tipico pub inglese, o mangiare unโ€™ottima pizza in una delle centinaia di pizzerie (gestite nella quasi totalitร  da italiani) e cosรฌ via. 

Poi la sera scoppia di vita, con un lungomare che pullula di discoteche e locali, e gente di ogni etร   che si riversa in strada fino a mattina.

Malta e le sue bellezze naturali

Malta la natura ha regalato paesaggi da favola e un mare cristallino. Situata nel canale tra lโ€™isola di Malta e Gozo, la piccola Comino รจ una meta privilegiata e molto apprezzata dai turisti. E questo non ci stupisce affatto, considerando la bellezza della Blue Lagoon: qui le spiagge, rocciose e selvagge, belle come poche, terminano in un mare cosรฌ blu da dare il nome alla laguna! Un vero paradiso per gli occhi, ma anche per chi ama le immersioni, che qui sono consigliatissime, vista la colorata e ricchissima fauna sottomarina.  La Baia di Ramla, con Il mare incantevole invita al tuffo e i suoi panorami lasciano di stucco. Caratterizzata da sabbia fine e rossa, รจ considerata da molti la zona piรน bella dellโ€™isola. 

Nella parte piรน occidentale dellโ€™isola, Paradise Bay รจ una delle spiagge sabbiose piรน piccole e intime che รจ possibile trovare a Malta, anche se molto conosciuta e frequentata. Apprezzata per la la limpidezza delle sue acque e la suggestione di una insenatura magica.

La Finestra Azzurra (Azure Window) di Dwejra รจ un incredibile spettacolo della natura e uno luoghi dei piรน fotografati dellโ€™isola, con il suo mare di un blu intenso. Nei pressi di Azure Window si trova inoltre la Blue Hole, dichiarata la terza migliore location al mondo per le immersioni da sub.

Malta e le sue bellezze archeologiche

Ma Malta non รจ solo divertimento, Malta รจ anche mare meraviglioso, con calette e panorami mozzafiato ed anche storia: infatti nellโ€™arcipelago ci sono ben tre siti patrimonio dellโ€™UNESCO, tra cui la stessa capitale La Valletta, proprio per questa esplosione di edifici di varie epoche storiche e culture!

Ci sono megaliti, dolmen dellโ€™etร  del bronzo, tombe puniche, resti di ville romane e tracce dellโ€™uomo preistorico difficilmente spiegabili, come ad esempio i misteriosi solchi dei carri. Per tre millenni, a partire dal 5200 a.C. circa, lโ€™arcipelago ha ospitato una singolare civiltร  che costruiva luoghi di culto.

I templi di Malta e di Gozo sono considerati i piรน antichi edifici autoportanti conosciuti dallโ€™uomo. Uno, tra tutti gli altri, รจ molto caro a Malta: lโ€™Hypogeum, un labirinto di stanze sotterranee usate probabilmente sia come luogo di sepoltura, sia come luogo di culto.

I templi dellโ€™isola sono stati dichiarati dallโ€™UNESCO Patrimonio Mondiale dellโ€™Umanitร , e sono aperti al pubblico. Cominciate il vostro giro dal Museo Nazionale di Archeologia a La Valletta, o dallโ€™Hypogeum stesso.

I templi megalitici di Malta risalgono al 3500 a.C., sono quindi piรน antichi delle piramidi egizie e di Stonehenge. Sono una quindicina quelli che si possono ancora visitare sparsi nellโ€™arcipelago e hanno caratteri di unicitร  davvero interessanti.

Il tempio Ta’ ฤฆaฤกrat si trova vicino a Mgarr, ed รจ uno degli edifici religiosi piรน antichi al mondo.  Il ritrovamento di ceramiche intorno al tempio mostra che intorno vi si trovasse un villaggio costruito sulla roccia calcarea che contraddistingue lโ€™area. La costruzione di compone di due edifici, uno piรน grande e uno minore, entrambi diversi da altri edifici di origine neolitica presenti su Malta. Non presentano decorazioni interne, ma molti artefatti sono presenti.

Malta: le informazioni che stavi cercando

Oggi dallโ€™Italia visitare Malta รจ facile e alla portata di tutti! Se volete informazioni o approfondire con me il vostro prossimo viaggio nellโ€™arcipelago, visitate le mie pagine Facebook, Instagram o contattatemi su:

Alla Prossima!

Pubblicato da mirkomelitravelagent

Consulente di Viaggi Evolution Travel, esperto nella pianificazione di ogni tipo di itinerario e Specialist nell'organizzazione dell'esperienza che non avete ancora vissuto! Assistenza a 360ยฐ dall'andata al ritorno del viaggio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: